Romana Blasotti e Assunta Prato: Eternit, responsabilità e conseguenze.

Nicola Albero Orofino @Nicalbe ha firmato due articoli importantissimi per ItalianSelfie.

Per la prima volta in questo anno di blog, siamo entrati in contatto con un’ingiustizia di portata internazionale. Casale Monferrato, è un luogo di persone che hanno preso in pugno il loro destino, lottando controvento e contropolverino per migliorare anche il nostro futuro:

CASO ETERNIT https://italianselfieblog.com/2015/11/22/caso-eternit/

LOTTA E SPERANZA, sono due parole bellissime https://italianselfieblog.com/2015/11/30/lotta-e-speranza-sono-due-parole-bellissime/

Gli articoli sono nati dall’incontro con:

Ora pubblichiamo 3 video di 2 minuti per guardare in faccia queste due donne straordinarie e scoprire quanto questa realtà, appartenga a tutti noi.

*Assunta Prato nel ci mostra un momento di ATTENTI AL POLVERINO:  progetto didattico di sensibilizzazione sulle problematiche ambientali a partire dalla lotta di Casale Monferrato contro l’inquinamento da amianto. Assunta è anche autrice insieme a Gea Ferraris di: ETERNIT – Dissolvenza in bianco grafic-novel …Il libro diventa dunque non solo la cronaca di fatti avvenuti nel passato, ma anche un messaggio di consapevolezza e speranza per le nuove generazioni. Il racconto a fumetti è integrato da un’appendice di documenti contenenti una cronologia dei fatti principali della vicenda, dall’origine dell’Eternit all’attuale fase del processo e della bonifica, e alcuni interventi volti a far riflettere su ciò che resta da fare da adesso in avanti. (ediesseonline.it)

@Italian_Selfie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...